Spanish version English version Slovenian version

 

  • Work Package 3: Migliorare la disponibilità di materie prime per la produzione del biodiesel

    Overview:

    Uno degli obiettivi del WP3 è l'analisi della situazione attuale delle materie prime nella catena produttiva del biodiesel. Attualmente esistono diversi impianti di biodiesel nelle regioni partecipanti, ma la fornitura delle materie prime risulta difficoltosa a causa della scarsa quantità di colture energetiche prodotte. Inoltre altro scopo fondamentale di questo WP è la creazione di un nuovo mercato nel settore agricolo attraverso formazione ed informazione degli agricoltori sui vantaggi delle nuovo colture energetiche. Il WP 3 verrà concluso con l'analisi dei sistemi moderni di raccolta degli oli di cottura, utilizzati per la produzione del biodiesel, per individuarne i punti deboli.

    Attività:

    Task 3.0 Studio Comparativo. Lo studio comparative sulle tecniche di coltivazioni attuali e sulle diverse colture energetiche si baserà sui dati raccolti precedentemente e sugli studi effettuati dale università partecipanti e da quelle contrattate da Burgos , Avila e Huelva . Questo studio comparativo dovrebbe rendere nota l'attuale quota di superficie coltivabile dedicata a colture energetiche e le colture più adatte e metodi di coltivazione a seconda delle condizioni geografiche e climatiche delle aree partecipanti .

    Task 3.1 Corsi di formazione per gli agricoltori. Questi corsi intendono fornire agli agricoltori le migliori tecniche per aumentare la resa dei raccolti e le colture più indicate a seconda dell'area. Gli agricoltori frequenteranno un corso di teoria ed una di pratica per un totale di 20 ore. I corsi si concentreranno sulla produzione di oli di girasole e colza. Questa task prevede i seguenti punti .

    •  Preparazione del materiale didattico.

    •  Organizzazione dei corsi nelle cinque aree partecipanti: Ávila, Burgos e Huelva ( Spagna ), Abruzzo ( Italia ) e Pomurje ( Slovenia ).

    •  A Burgos , verrà organizzato un Info Day sulle colture energetiche rivolto agli agricoltori ed altri gruppi target, che spiegherà I vantaggi economici ed ambientali di questo tipo di colture. I Partner delle altre quattro nazioni parleranno delle proprie esperienze. In questa occasione verranno trattati anche altri aspetti riguardanti il biodiesel.

    •  Distribuzione di una guida delle migliori pratiche non solo nei paesi partecipanti ma anche in tre nuovi paesi membri nella lingua ufficiale. Le organizzazioni che parteciperanno a questa attività sono: Agenzia per l'Energia di Zagabria (Croazia), Agenzia per l'Energia Harguita (Romania), Centro Ambientale Regionale (Slovacchia):

    Task 3.2 Analisi del sistema di raccolta degli oli di scarto. Lo scopo di questa task è individuare i principali punti deboli del sistema esistente, analizzando le migliori pratiche da utilizzarsi in alter nazioni.

    Risultati di questo work package:

•  Analisi dei diversi metodi di coltivazione e delle diverse colture energetiche per la produzione del biodiesel nelle regioni partecipanti, la rete di raccolta di oli di scarto, le due fonti principali per produrre biodiesel.

  • Superamento delle barriere individuate a livello locale ed eliminazione del gap esistente nel mercato del lavoro, in particolare tra gli agricoltori. Inoltre i risultati a lungo termine saranno un aumento nel numero di posti di lavoro e la creazione di condizioni favorevoli per stimolare ulteriormente la produzione del biodiesel ed il consumo a livello locale .

 


Promozione integrata della filiera del biodiesel
 
Il progetto
Obiettivi
Risultati del progetto
Partner
Programma di lavoro
Eventi
Galleria fotografica
Rassegna stampa
Documenti
Notizie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Supported by:
Intelligent Energy Europe